Cultura, Turismo e Biblioteca del Comune di Altopascio

  Siete in  Siete in : Home > Turismo > L’ospitalità dei pellegrini

L’Ospitalità dei pellegrini

Altopascio riveste una particolare importanza storica ed artistica legata soprattutto all’accoglienza dei pellegrini che ancora oggi vi transitano.

Infatti, in tale punto della Francigena, particolarmente difficoltoso per la presenza delle due aree palustri di Bientina e di Fucecchio, sorse il centro ospitaliero gestito dai famosi frati del Tau, conosciuti a tal punto per tutto il Medioevo da essere citati nel Decamerone del Boccaccio e nella Mandragola del Machiavelli.

 Il centro storico del paese, cinto da una cerchia muraria di cui si conservano alcuni tratti e tre porte che immettono nelle piazze del castello, corrisponde a quello che doveva essere l’ospedale medievale; le attuali piazze erano i cortili intorno ai quali si disponevano i vari edifici che servivano ai frati per prendersi cura dei pellegrini, cui veniva dato alloggio e ristoro.
 Ancora oggi, questa consuetudine di dare ospitalità ai pellegrini non è si spenta, tanto che il Comune di Altopascio dispone di una Foresteria dove viene dato alloggio a chi cammina sulla Francigena. Il locale dispone di brande dove si può dormire con il sacco a pelo e di un bagno comune con doccia.
 
 Per informazioni e prenotazioni (si raccomanda sempre di prenotare con largo anticipo):

Punto di Informazione e Assistenza Turistica

Piazza Garibaldi, 10 – 55011 Altopascio (Lucca)

Tel. e fax 0583.216525
 
Biblioteca Comunale

Piazza Vittorio Emanuele, 23 – 55011 Altopascio (Lucca)

Tel. e fax 0583.216280

mail:   turismo@comune.altopascio.lu.it
 
Nei mesi di luglio e agosto il sabato pomeriggio e la domenica è attiva una reperibilità telefonica al seguente numero 366 5708802